#20thCenturyFox / Deadpool 2: porrà le basi per X-Force e non solo

Filippo Garofalo

Sembra che il seguito del film sul Mercenario Chiacchierone nasconda ancora sorprese. Dopo la presenza di Cable, cyborg viaggiatore del tempo e della mutante Domino, il sequel di Deadpool offrirà degli spunti per lo sviluppo futuro di uno spinoff su X-Force. Gli sceneggiatori Rhett Reese e Paul Wernick, però, ci tengono a riferire che questo non sarà il loro scopo principale nel film.

Rheese ha rivelato a Collider

Abbiamo una responsabilità nei confronti dell’universo X-Force e credo proprio che non deluderemo i fan se in Deadpool 2 getteremo le basi per X-Force e altro. 

Ha poi dichiarato Wernick

Alcuni di questi film possono dare la sensazione di essere forzati nel dover impostare 18 cose differenti che si svilupperanno poi più avanti e vorremmo evitare questo tipo di responsabilità con cui potremmo scottarci. Vogliamo dare dei segnali, pianificare personaggi e vogliamo accennare ad alcune cose, ma siamo perfettamente consapevoli che Deadpool nel suo film ha la priorità. 

Diretto da David Leitch, il sequel di Deadpool vedrà il ritorno di Ryan Reynolds, Brianna Hildebrand come Testata Mutante Negasonica, Karan Soni nei panni di Dopinder il tassista e presumibilmente Stefan Kapicic come voce di Colosso.

Il film dovrebbe uscire nelle sale statunitensi il 2 Gennaio 2018.

 

Fonte: ComicbookResources


Comments are closed.