#A1 / Chi l’ha detto che certe cose le fanno solo gli americani?!

Francesco Sinisi

Sapete cos’è l’Universo A1? Di preciso neanche noi. Abbiamo delle informazioni, però, che vogliamo condividere con voi; magari qualcuno ne ha già sentito parlare in precedenza, ma noi oggi cerchiamo di mettere nero su bianco quello che siamo riusciti a sapere.

Universo A1 è un progetto fumettistico nato dalle idee condivise delle menti di Verticomics e Bao Publishing; è la volontà di riadattare su carta un’opera che nasce digitale e assume la dignità (ancora da molti non riconosciuta) di un’opera stampata; l’azzardo di creare un nuovo codice di scrittura che permetta di produrre fumetti per la carta e il digitale.

Se sul nome non ci è dato sapere altro (chissà a cosa si riferisce quel A1!), di certo sappiamo, invece, che si tratterà di un progetto realistico, dal taglio molto pop: quattro miniserie ambientate nell’Italia di oggi, tutte leggibili separatamente ma che insieme formeranno un puzzle completo con un quadro di orientamento unico. Un po’ come succede per le testate delle major americane, un vero e proprio universo narrativo sarà guidato da una serie ammiraglia e arricchito da storie ad essa legate ma godibili in autonomia.

Curatore e supervisore dell’intera operazione sarà nientepopodimeno che Roberto Recchioni, che sceneggierà la serie portante; sulle altre tre testate godremo della scrittura di Michele Monteleone, Luca Vanzella e Michele Foschini che torna a sceneggiare dopo una lunga pausa.

Ai disegni, ancora oggi purtroppo non ci sono nomi ufficiali: non ci resta che sperare e attendere. Seguiteci per essere aggiornati!

Per cominciare a leggere le storie di questo nuovo italianissimo Universo A1, dovremo aspettare l’uscita in digitale prevista prima della prossima Lucca, quando potremo acquistare i primi numeri dallo store di Verticomics a prezzi di lancio convenientissimi.

Stay tuned!


Comments are closed.

Caricando...