#Atari / Alzato il velo su Ataribox

Gabriele Mastrogiovanni

Forse non tutti erano al corrente che Atari, compagnia americana famosa per essere stata tra le prime a sviluppare console videoludiche casalinghe, dopo aver abbandonato il mercato hardware da decenni, ha recentemente stuzzicato i fan con un loro ritorno sulla scena console.

Molti hanno pensato si trattasse di una “retroconsole”, qualcosa che alla Nintendo sta riuscendo molto bene, eppure dai primi teaser sembravano nascondere qualcosa di più interessante. Dopo alcuni mesi, Atari si è decisa a rompere il silenzio su alcune delle caratteristiche di questo suo nuovo pezzo d’hardware, mostrando ai loro iscritti alla newsletter, le immagini delle due versioni di Ataribox

Dagli aggiornamenti rilasciati, Atari ci svela che Ataribox non possiederà solo il catalogo storico della famosa compagnia, ma monterà un hardware moderno in grado di far girare giochi attuali. Non conosciamo i giochi, il prezzo o le specifiche che monterà, per ora dicono di voler annunciare le cose per gradi. Sappiamo solo che presenterà le porte mostrate nel retro in una delle immagini, è che sarà disponibile alla vendite in due diversi modelli, uno classico in legno, e l’altro con un moderno rosso.

Non resta quindi, che accontentarci del design di Ataribox, in attesa di ulteriori sviluppi.


Comments are closed.