#AttaccapanniPress / Melagrana

Melagrana è l’ultimo fumetto autoprodotto da Attaccapanni Press. È un’antologia di 17 brevi storie sull’amore e sull’eros.
Il nobile sentimento e il sesso più esplicito vengono declinati in tutti i modi possibili e immaginabili. Persino in epoche storiche antiche e in mondi alieni.
Di seguito c’è un elenco degli autori coinvolti:
Albhey Longo
Ariel Vittori
Cecilia ‘Lonnom Bao’ Petrucci
Claudia ‘Nuke’ Razzoli
Eleonora Bruni con Beatrice Zeo Bovo
Fabio Mancini
Flavia Biondi
Giopota
Giulio Macaione
Gloria Pizzilli
Greta Xella
Ilaria Urbinati
Jessica Cioffi – ‘Louptyn’
Laura ‘La Came’ Cameli e Giorgio Trinchero
Laura Guglielmo
Lorenzo Fornaciari
Martina Andrea Batelli
Matteo De Longis
Serena Ferrero
Vittoria Macioci

Nell’opera ovviamente viene analizzata anche l’omosessualità, più volte e con sfumature mai banali. Potremmo definirlo un compendio sull’amore tutto, che viene sviscerato attraverso i diversi stili degli autori. Ad aprire l’antologia ci sono delle scene di sesso fra un uomo e una donna, le cui vignette vanno via via rimpicciolendosi, fino a diventare appunto chicchi di melograno. I due parlano del succo del frutto come una specie di afrodisiaco e danno il la a tutto ciò che viene dopo.

Fra le varie storie spicca sicuramente la prima, che tocca il tema del sesso quasi fosse un tabù, con sfumature quasi oniriche. Ci sono due ragazze più piccole e una più grande, che descrive loro i maschi come lupi famelici. Mentre parla stuzzica il basso ventre di una delle due, fino a rivelarle che in qualche modo questi esseri tenteranno di entrare dentro di loro, per lasciare una propria traccia. Il tono favolistico di tutte le scene rende egregiamente quell’alone di mistero che ha il mondo del sesso per i preadolescenti.
Un’altra storia ci mostra i tormenti di una ragazza che è diventata suora. Questa incontra un ragazzo che le piace e mette in discussione tutte le proprie scelte. Decide quindi di parlare con una suora più anziana, che le svela di avere una storia lesbo con la superiora. La naturalezza con cui tutto ciò si svolge è un manifesto incredibile contro il bigottismo di ogni tipo. Non ci si pone neppure il problema. Lo si scavalca in un solo balzo.

C’è poi una storia che tratta l’argomento del sexting, cioè la pratica di inviarsi foto erotiche tramite chat e social. Qui si mette in discussione l’autenticità del sentimento e vediamo come la carica sessuale fra i due non venga imbrigliata in alcun modo negli schemi tecnologici.

Le storie ovviamente sono molte di più e ognuna di esse ci insegna un lato dell’amore. Ci sono due genitori che tentano di fare un sesso quasi stizzito, mentre i due figli piccoli fanno i diavoli a quattro. Ci sono delle responsabilità ora, ma la carica sessuale resta quella di sempre. Melagrana è una raccolta intelligente e vi può aprire la mente su argomenti dei quali non si parla mai abbastanza. Leggerla equivale a farvi un favore, perché scoprirete dei lati del sesso che forse ignoravate.


Comments are closed.

Caricando...