#BugsComics / Gangster vol. 1

Fabrizio Mancini

Gangster ha una valenza importante per la Bugs Comics. Lo hanno comunicato in tutte le salse per dare un messaggio forte a tutti che giunge forte e chiaro. Loro lo riassumono con “come racconti è più importante di cosa”, io provo a farvi capire la sua valenza.
Se cercate una recensione sulle 9 storie presenti, sulla loro qualità, di che parlano, vi dirò solo questo: leggete i prodotti Bugs? Vi piacciono? Allora Gangster non può mancarvi. I nomi li conoscete, tra vecchi e nuovi, la famiglia dello “scarafaggio” vi abbraccia con le sue zampette.

Tralasciando il fatto che, anche solo tramite i social, è lampante la passione che la redazione di Bugs mette nei suoi progetti, la cura dei dettagli è impressionante. Un esempio lo sono gli editoriali di apertura di Fumasoli, o le pillole di approfondimento a cura di Guglielmino e Ruocco, che aiutano i lettori meno avvezzi al mondo del crimine organizzato dei primi del ‘900, a conoscerne i fatti storici, che sono una figata pazzesca già da soli (parola di uno estremamente affascinato dai Gangster), o come non citare Altibrandi per la resa grafica del fumetto.

Bugs dimostra agli altri, ma prima di tutto a se stessa, cosa è in grado di fare. Gangster è un fumetto per chiunque che non sia per chiunque: tutti possono leggere queste storie, chi segue i supererori, chi vuole solo storie “d’autore”, ma non tutti possono farlo, perché se cercate un fumetto con cui sedervi godendo il tempo libero nel fine settimana, potrete trovare altro. Il fumetto stile Bugs, quindi anche Mostri e Alieni, è per la vita di tutti i giorni. Pausa dal lavoro? Breve lettura serale? Le piccole ma dense storie contenute in queste testate sono la migliore compagnia, per staccare la mente anche solo per 5 minuti. Non avrete bisogno di interrompere la lettura vista la durata, non avete nessun vincolo particolare, nemmeno il genere vi ferma, perché Gangster da uno sfondo, uno scenario, un mondo, che danno risalto al tema che una storia vuole raccontare.

La ricetta Bugs è semplice ed efficace e vale per ogni testata: storie brevi, significato deciso, finale rivelatore. Tutto questo da significato ad un progetto editoriale che Bugs ha bene in mente.

Ah, ma quanto sono belle le copertine? Con la regular di Minotti e la variant di Dossena.

 


Comments are closed.

Caricando...