#Coconino / Hollywood Jan: il match decisivo

Flavia Bazzano

All’angolo rosso: Jan Herst, 1m e 63 cm, 49 kg di peso. All’angolo blu: compagni cretini, professori, feste, bus e ragazze; in poche parole, il primo anno di liceo. La scuola è il ring sul quale il nostro protagonista sfiderà le gioie e i dolori della crescita. Il match si gioca su Hollywood Jan, graphic novel di Bastien Vivès e Michaël Sanlaville, edito in Italia da Fandango Editore, collana Coconino Press.

Jean non è forte, non è bello (ha persino i brufoli) ma ha una spiccata passione per il cinema e tre amici immaginari più che scenografici: gli statuari Russell, Sylvester, Arnold. I tre attori, nei panni di alcuni dei loro personaggi più celebri, sono le uniche spalle sulle quali il ragazzo possa contare. Lo proteggono, gli danno consigli, lo fanno divertire. I rapporti con i coetanei, invece, sono molto più complicati, soggetti come sono a ogni tipo di imprevisto o di incomprensione; non ne vale quasi la pena. Presto però Jan capirà come le cose possono cambiare soltanto uscendo dalla propria comfort zone.

Volendo approfondire una trama che potrebbe altrimenti apparire scarna, una seconda chiave di lettura che possiamo scegliere per l’analisi è quella psicologica. I tre energumeni si trasformano nelle proiezioni di quel turbinio di emozioni che investono l’età dell’adolescenza, come la rabbia e le pulsioni sessuali. Un’emotività così dirompente è difficile da tenere sotto controllo e che, in questo caso, tenterà di prendere il sopravvento sulla realtà.

Hollywood Jan è un fumetto intelligente con cui gli autori riaprono i giochi su una tematica (l’adolescenza) e un setting (la scuola) che sembravano ormai appannaggio di shonen e shojo. Quella di Jan è una storia fresca e introspettiva che pur coinvolgendo i sentimenti non risulta melensa. I disegni dinamici, delicati nonostante la caratterizzazione quasi caricaturale dei personaggi donano alla storia una certa cinematograficità. Il piccolo e gracile Jan è sballottato da una pagina all’altra, mentre i suoi voluminosi amici occupano prepotentemente l’interezza delle vignette. Il contrasto aumenta di drammaticità con il progredire della storia raggiungendo picchi di carica espressiva degni di un film d’azione. Vivès e Sanlaville hanno creato una storia che fa riflettere e che appassiona allo stesso tempo. Il tipo di graphic novel che vorremmo invitare tutti gli adolescenti (e non) a leggere.

Hollywood Jan è disponibile sul sito Fandango Editore.

Titolo: Hollywood Jan
Autori: Bastien Vivès e Michaël Sanlaville
Collana: Coconino Cult
Pagine: 146 col., brossura
ISBN: 9788876183027


Comments are closed.