#Logan / Uno sguardo agli storyboard e a Joe Quesada

Filippo Garofalo

Logan, uscito da poco nelle sale cinematografiche, vede la presenza di alcuni fumetti degli X-Men nel film. A disegnargli è stato il team QuesadaPanosian che ci ha permesso di dare uno sguardo ai lavori in bianco e nero prima di passare alla colorazione.

Finalmente ho avuto modo di vedere Logan questo weekend e devo dire che è un film bellissimo, probabilmente con le migliori interpretazioni in un cinecomic. Hugh Jackman non avrebbe potuto dire addio a Wolverine in un modo più potente e commovente e James Mangold ha fatto semplicemente un capolavoro. So così onorato e lusingato di essere stato chiamato a partecipare in piccola parte a questo film, emozionato per tutti quelli coinvolti per l’accolgienza ricevuta dal pubblico. 

Per coloro che me lo hanno domandato, ecco le matite digitali con cui ho contribuito al film. Queste sono state prese dal magnifico talento, anche se un po’ fastidioso, Dan Panosian che ha inchiostrato, colorato e reso l’effetto di un fumetto anni ’90 degli X-Men. 

E ora diamo un’occhiata ad alcuni storyboard realizzati da Gabriel Hardman, che rappresentano parte dello scontro nei boschi canadesi tra Logan e i Reavers.

 


Comments are closed.