#ManFont / Il Baffo presenta: “La notte dell’oliva” – recensione

Flavia Bazzano

“La notte dell’oliva” è  uno dei titoli di punta della ManFont , e apre la collana MF Project insieme a 18 days e Avatarex: Destroyer of darkness, entrambi opera del gigante Grant Morrison.

La notte dell’oliva, però è soprattutto il primo grande banco di prova per Giulio Mosca, in arte Il Baffo, che si destreggia per la prima volta con la realizzazione di un graphic novel. È un bel salto quello che separa la creazione di contenuti per i social e la costruzione meticolosa di una narrazione che sia coerente e godibile. Il Baffo ci prova con un’avventura di 144 pagine, dimostrando di avere ancora molto da raccontarci.

Una delle tavole de “La notte dell’oliva”

Una sera il cinico, disamorato Baffo si trascina fuori dalla sua tana, sforzandosi di partecipare al blando gioco della vita sociale. Quella che era nata come una sera da: “una bevuta tranquilla e poi vado a casa” si trasforma un viaggio allegorico che il nostro uomo blu intraprende alla ricerca della consapevolezza. Come l’oliva nel Martini, il Baffo affonda in una deriva alcolica per poi risalire di nuovo, passando attraverso strani mondi popolati dalle sue visoni oniriche. Affrontando uno stadio di  coscienza dopo l’altro, il Baffo riemerge e arriva finalmente alla più importante delle conclusioni: bisogna essere artefici del proprio destino.

Questo autore, che scrive e disegna sé stesso, dimostra di scrivere anche e soprattutto per sé stesso. Saranno i fan più giovani a poter apprezzare maggiormente la genuinità con cui Mosca ha descritto, dialogando col lettore,  le insicurezze e tutta la gamma di emozioni che gravano sui millennials, stanchi, ansiosi, proprio come il suo personaggio. Dopo aver disegnato sé stesso questo autore si mette a nudo esaltando la funzione catartica dell’espressione artistica. “Create!” è l’invito rivolto ai lettori alla fine della storia, rendete creativa ogni minima azione. Solo creando è possibile vincere l’accidia, ma prima bisogna essere disposti a mettersi in cammino.

Giulio Mosca ha ancora molto tempo per affinarsi come autore di fumetti. Gli auguriamo che il feedback incredibilmente positivo ottenuto sul web lo accompagni nella sua ricerca, purché non smetta di esplorare ed esplorarsi. Il viaggio è tutt’altro che concluso.

 

 

Titolo: La notte dell’oliva

Autore: Giulio Mosca

Editore: ManFont

Collana: MF Project

Formato: brossura, copertina soft touch

Numero pagine: 144

Prezzo: € 16,00


Comments are closed.

Caricando...