#MarvelComics / Ben Reilly è ufficialmente tornato ed avrà una propria testata

Lorenzo Cardellini

Avremmo voluto aspettare a darvi tale notizia ed infatti non siamo entrati nel merito delle rivelazioni avute con la fine di The Clone Conspiracy; ma dopo l’annuncio fatto dalla Marvel oggi ci sembra inutile continuare ad evitare l’argomento.

È con immensa gioia e piacere, soprattutto di chi scrive, che vi annunciamo l’ufficiale ritorno di Ben Reilly con una nuova testata completamente dedicata che, dopo ben vent’anni, indosserà nuovamente il costume del Ragno Rosso, o Scarlet Spider. Ben, a differenza di molti altri personaggi Marvel, ha subito un trattamento strano e particolare: morto alla conclusione della tanto criticata Saga del Clone, sacrificatosi per salvare Parker, si rivelò non essere il Peter originale come si era tentato di far credere.

Nonostante fosse stato una colonna portante per ben tre anni di storie, la Marvel decise di cancellare completamente quel periodo e Ben cadde nel dimenticatoio, venendo citato pochissimo, solo se strettamente necessario, facendolo paradossalmente entrare a far parte dei personaggi che nelle storie di Spider-Man avevano il divieto di tornare nelle classiche versioni di Terra-616, come Zio Ben e Gwen Stacy.

Nonostante tutto, qualcosa si era già incominciato a muovere durante Spider-Verse con Dan Slott che nel mega crossover che coinvolgeva tutti i vari Ragni possibili era riuscito a ridarci Ben in tutto il suo splendore, salvo farlo perire nuovamente di lì a poco durante uno dei molti tentativi di sconfiggere gli Eredi.

Ora, durante l’evento da poco conclusosi, The Clone Conspiracy, Ben è tornato a tutti gli effetti e la Casa delle Idee ha deciso di creare una testata apposita per il personaggio, che debbutterà ad aprile, con Peter David ai testi e Mark Bagley ai disegni. In occasione è stato realizzato anche un nuovo costume per il personaggio che, a dirla tutta, non convince molto. Sembra uno strano ibrido tra quello di Ragnocidio, altro folle clone visto durante la saga degli anni novanta, e Spider-Gwen. Speriamo davvero che qualcosa possa essere fatto in merito, visto anche lo scontento generale che ha immediatamente generato sul web.

Ben Reilly è tornato e non potremmo esserne più felici.

In calce vi lasciamo la copertina mostrata realizzata da Mark Bagley ed un ulteriore studio nel dettaglio fatto sul costume:


Comments are closed.

Caricando...