#MarvelComics / Scarlet Spider: restituito il costume classico a Ben Reilly

Lorenzo Cardellini

A più di un mese dall’annuncio del ritorno di Ben Reilly, storico clone di Peter Parker assente dalle scene da ben vent’anni, la Marvel torna a parlare del Ragno Rosso e lo fa riguardo un aspetto che aveva lasciato tutti decisamente interdetti.

Si tratta del costume confenzionato per questo grande ritorno, che, detto nel modo più semplice possibile, era decisamente sgradevole. La nuova suite creata da Mark Bagley era un insieme di accostamenti sbagliati, tra cui spiccava un capuccio alla Spider-Gwen ed una fin troppo evidente somiglianza con un altro personaggio della saga del clone, il folle Ragnocidio. Questo costume piuttosto sgraziato, unito alla bocca semisorridente posta in bella vista sulla maschera, ha scatenato moltissime polemiche, sopratutto sul web.

A quanto pare la Marvel sembra aver ascoltato le innumerevoli ed aspre critiche/lamentele mosse a questo nuovo design ed ha deciso di fare marcia indietro: dopo la fine del primo arco narrativo, Peter David e Mark Bagley restituiranno a Ben il proprio costume classico e, sopratutto, ivariato. Il Ragno Rosso è quindi tornato in tutto e per tutto, con tanto di felpone azzurro e pochette da caviglia.

In tutta sincerità non potremmo essere più contenti. Tale costume continua ad avere un posto speciale nel cuore di innumerevoli lettori che hanno approcciato il ragno proprio con questa serie e non solo. Non risultava chiaro uno stravolgimento così eccessivo quando il costume classico sarebbe potuto risultare perfetto anche solo con qualche piccola rimodernizzazione.

La Marvel ha quindi deciso di far realizzare a Bagley un’altra copertina per il primo numero della testata, identica alla precedente ma con la netta differenza del costume proposto. Vi lasciamo in calce entrambe le cover:


Comments are closed.