#MarvelComics / Todd McFarlane realizza una variant per Venom

Lorenzo Cardellini

È stata svelata la variant per il primo numero della nuova serie regolare su Venom, la quale è riuscita a lasciare moltissimi lettori a bocca aperta. Infatti a “realizzare” la copertina è stato nientemeno che uno dei padri del personaggio, ovvero Todd McFarlane, segnando oltretutto un evento decisamente epocale, visto che il disegnatore non collabora più con la Casa delle Idee dai tempi della sua permanenza sulla testata del tessiragnatele.

Quindi, dopo oltre vent’anni, Todd ha riallacciato dei rapporti “lavorativi” con la Marvel. Nonostante ciò, non è tutto oro ciò che luccica. Riponete le speranze per un qualcosa di inedito, poiché la variant non è altro che una semplice ricolorazione (effettuata da Richard Isanove) della prima apparizione di Venom, con i disegni dello stesso McFarlane. Si tratta quindi di un’autocitazione/riutilizzo di una tavola già usata nel numero 300 di Spider-Man del maggio 1988, che contribuisce a dare un tocco di revival al personaggio, facendo intendere la strada che la casa editrice ha intenzione di intraprendere.

Ricordiamo inoltre che la nuova serie regolare su Venom sarà un completo nuovo inizio. Flash Thompson non vestirà più il parassita alieno, il quale tornerà in un’ambito prettamente urbano. La Marvel ci lascia con il fiato sospeso, non rivelandocialcuna informazione su chi, questa volta, entrerà in simbiosi con la creatura. Tutte le risposte sono rimandate al prossimo novembre, quando la testata vedrà il proprio esordio, con i testi di Mike Costa ed i disegni di Gerardo Sandoval.

In calce vi mostriamo sia l’illustrazione originale dell’88 che la variant.


Comments are closed.