#MCU / Guardiani della Galassia (Ma anche NO!)

Daniele D'urso

Partiamo dal principio, è stato un bel film che consiglio vivamente a tutti di andare a vedere, rapido, conciso, incalzante, e con quel tocco demenziale tipico della casa delle idee.

Le sequenze sono tutte svolte molto bene, e non sono mai troppo banali, la cosa che mi ha colpito di più in assoluto e sicuramente la trama che ultimamente in molti film della Marvel era assai scontata , in questo si evolve durante la pellicola cambiando obbiettivo di volta in volta , rendendo piacevole il susseguirsi degli eventi.

Veniamo al cast, in assoluto la cosa migliore di questa pellicola, Chris Pratt sembra essere nato per interpretare Star Lord, bastardo con quel tocco di eroico come piace a noi. Anche se la sua storia e completamente diversa da quella originale quel tocco anni 80 ci piace e non poco. Una sorta di Arsenio Lupin galattico. (Promosso a pieni voti)

Zoe Saldana, fantastica come attrice ma qui il danno credo che sia stato fatto nella sceneggiatura, perché la figlia di Thanos ci appare troppo buona e lontana dalla Gamora che tutti quanti ci aspettavamo, in tutta la pellicola quella che doveva essere una delle più letali e spietate assassine di tutto l’universo finisce nel diventare la più eroica dei guardiani, zero uccisioni all’attivo e 12 miliardi di persone salvate, senza mostrare in tutta la pellicola un minimo di conflitto di interessi. (Rimandata ti aspettavamo più letale)

Dave Bautista, è Drax Il Distruttore, ero fortemente prevenuto nei confronti di questo personaggio, sapete i wrestler prestati al mondo del cinema non mi hanno mai convinto, anche se poi fondamentalmente sono anche loro degli attori, ma un conto è recitare con il corpo, un altro è con il viso.

Bè sono stato piacevolmente smentito ,questo Drax è veramente un gran bel personaggio, impulsivo, taciturno, ma allo stesso tempo in grado di capire i propri errori e evolversi caratterialmente, tanto da passare da maniaco a miglior amico nel giro di 45 minuti scarsi. (Ci piace)

Rocket & Groot, sono l’anima del film, movimentano qualsiasi scena dove appaiono, e staresti le ore a sentirli discutere anche se da un parte la risposta sarà sempre la stessa! A volte goffi, a volte caricature di se stessi, ma mai troppo banali. (Valgono il prezzo del biglietto)

Per il resto del cast, ho trovato Yondu meraviglioso come personaggio, Michael Rooker davvero bravo, spero che ci sia in un futuro secondo capitolo, aimè pero devo dire di aver trovato un Thanos troppo morbido, come figlio della morte lo avrei preferito più malvagio, e di Ronan avrei allargato di più il background, fondamentalmente racconta poco della sua causa contro Xandar!

Benicio Del Toro, fantastico nei panni del collezionista, che sicuramente rivedremo in qualche futura pellicola!

In fine vorrei fare un plauso al regista James Gunn di cui sapevo molto poco, mi sembra sempre difficile agganciare in un universo cosi ben avvio una pellicola ad incastro con le alte ma allo stesso tempo distante anni luce ( nel vero senso della parola) e lui c’è riuscito divinamente al contrario dei fallimenti plurimi di Thor!

In sostanza consiglio il film sia agli appassionati che si divertiranno da matti a scoprire i numerosi Easter Eggs nascosti nella pellicola, sia a chi vuole passare un paio di ore al cinema a vedere un bel film!

Diciamo che definirli Guardiani è un pò riduttivo, loro sono qualcosa di più…..ma anche no, dipende dai punti di vista!


Comments are closed.