#Microsoft / Scalebound è stato cancellato

Gabriele Mastrogiovanni

La sconcertante notizia è girata nel web come un rumor da alcuni insider, ma poi i timori si sono concretizzati con un annuncio ufficiale: Scalebound, titolo sviluppato tramite un accordo second party da Platinum Games e una delle esclusive Microsoft più attese di questo 2017, è stato cancellato.

Durante le successive ore è stato possibile ricreare un quadro della situazione, sembrerebbe infatti che, dopo la presentazione della demo mostrata alla Gamescom 2016, la casa di Redmond abbia espresso perplessità per il progetto e abbia deciso di mettere in pausa momentanea il titolo, pausa che poi si è conclusa con la cessazione definitiva prima della fine del 2016. Si parla inoltre di problemi di stress per Hideki Kamiya, creatore e direttore del progetto, e come non comprenderlo dopo aver visto quattro anni di lavoro. Tuttavia queste sono solo voci non ufficiali sugli accadimenti, per ora solo il presidente della divisione Xbox, Phil Spencer si è espresso sulla questione definendosi estremamente dispiaciuto, e sebbene difficile, la scelta di cancellare il gioco è stata negli interessi dei giocatori, qualsiasi cosa volesse dire.

Di sicuro è un brutto colpo per le esclusive Xbox di quest’anno e in generale, molti attendevano questo titolo ed esserne privati a pochi mesi (anche se non confermata) da quella che sarebbe dovuta essere la data di uscita è sicuramente triste.

Cosa ne pensate di questa cancellazione? Attendevate questo gioco?


Comments are closed.