#MagicTheGathering / MTG Arena

Chiunque mastichi un po’ di giochi di carte e ambientazioni fantasy ha sentito sicuramente parlare di Magic:The Gathering (L’Adunanza), pubblicato nel 1993 dalla Wizards of the Coast, è ad oggi ancora un enorme successo. La formula di questa longevità è dovuta a un sistema immediatamente semplice, ma che nasconde molte complessità, e soprattutto richiede tempo ed attenzione per essere padroneggiato: ogni giocatore ha 20 punti vita, vince il primo che manda l’altro a 0, per farlo si ricorre a magie di diverso tipo e per lanciarle è richiesta una risorsa chiamato “mana”, che cresce di turno in turno.
Pianificazione, abilità nel prendere decisioni, strategia, capacità di bluffare e un pizzico di fortuna sono tutti fattori da prendere in considerazione durante una partita di Magic.

Il gioco vanta una community vastissima ed un mercato secondario di carte veramente imponente, i tornei più importanti attirano giocatori da tutto il mondo e offrono premi in migliaia di dollari. Contando su un circuito competitivo in grande crescita la Wizard è stata in grado di adattarsi efficacemente ai nuovi media, gli stream dai tornei sono oramai la prassi, e molti tra i giocatori più forti sono religiosamente seguiti su Twitch e Youtube. L’unica pecca è che fino ad oggi la piattaforma ufficiale di gioco online è stata, appunto, Magic Online, una programma scaricabile, a pagamento, dall’interfaccia scialba e dai controlli macchinosi.

Fortunatamente le lamentele dei fan sono state ascoltate, e la Wizard ha annunciato una nuova piattaforma per il gioco digitale, gratuita, pensata con il preciso scopo di offrire intrattenimento tramite stream. Gli inviti per la Beta sono già aperti, tuttavia non sono ancora chiare tutte le dinamiche del prodotto, lo stile richiama molto Hearthstone, attualmente un gigante nel settore dei giochi di carte digitali, e d’altronde da una formula vincente c’è solo da imparare.

Che siate maghi veterani  o aspiranti tali, MTGArena si prospetta come uno dei prodotti più interessanti del prossimo anno, il giusto compromesso tra immediatezza e profondità di gioco che caratterizza la stessa versione cartacea di Magic, se siete interessati provatelo voi stessi!


Comments are closed.

Caricando...