#RWLion / Harley Quinn e Suicide Squad Rinascita #8

Fabrizio Mancini

Si conclude anche Punk in incognito, forse l’arco narrativo più interessante proposto finora da Amanda Conner e Jimmy Palmiotti, sui disegni di John Timms. La vicenda a mio avviso non ha una conclusione totalmente soddisfacente, ma l’ingresso di un noto supercriminale, vecchia conoscenza di Harley, darà una bella spinta a tutto al punto da far crollare la calma che Harley riusciva a tenere per salvaguardare la missione. Purtroppo è proprio questo ingresso molto succulento, che fa sterzare da un finale più accattivante.

Come sempre è Rob Williams a tenere alto il mio interesse, questa volta con una storia direttamente collegata al nuovo evento Justice League vs. Suicide Squad presente nella testata Justice League America (di cui abbiamo già recensito primo e secondo volume). Il capitolo si chiama La prima e ultima missione della Suicide Zero, la primissima Task Force X ai comandi di una giovane Waller, non per questo meno cinica. Per quanto aiuti l’esposizione su chi siano questi personaggi che interverranno in JL vs. SS, appare evidente la forza spietata di Amanda.

Nella quinta parte de Il Professionista, Deathstroke sembra quasi sparire fisicamente dalla storia, che si concentra su una coppia inusuale, Ravager e Batman si incontrano per trattare il rilascio di Robin, ma le cose andranno da tutt’altra parte. Ad essere precisi Batman prende letteralmente la scena, troppo facile in una situazione del genere, dopotutto padre e figlia stanno investigando, sembra sciocco pensare che Batman non venga utilizzato nelle sue doti di detective. Capitolo scritto in maniera saggia, caricando la figura di Deathstroke mostrando la sua grande forza tattica nonostante, come già detto, non appaia quasi mai.Da un lato però il testo può risultare problematico, più esattamente criptico a tratti dove non sempre si ha chiaro il quadro di quello che succede. Si sta però formando un messaggio importante, tipico delle grandi storie di supereroi: uccidere o no.


Comments are closed.