#RWLion / Justice League RInascita #7

Fabrizio Mancini

Prosegue Infezione parte 3, il decimo capitolo di JL. La squadra di supereroi ha individuato un indizio importante per la possibile fonte dell’hackeraggio ai suoi danni.

Quella che sembrava essere una minaccia interna praticamente imbattibile si rivelerà avere un’origine alquanto particolare. Il problema non si esaurirà in questo capitolo ma si evolverà.

Cyborg #4 con Imitazione della vita. La sua lotta con i suoi compagni della Justice League si inasprisce. Cyborg sta lottando contro se stesso nella sua mente, allo stesso tempo il suo corpo fuori controllo crea il panico nei laboratori S.T.A.R. C’è anche un’altra lotta che Cyborg sta facendo,  per riottenere i suoi ricordi e quindi se stesso. Per quanto ci si concentri da alcuni capitoli sul dilemma dell’anima per l’uomo-macchina, la sua confusione assomiglia più a quella di un ragazzo della sua età, che ha perso sua madre e ha cercato e cerca ancora l’approvazione di un padre di cui non capisce se interessato a lui perché sangue del suo sangue o per ciò che è diventato.

Concludiamo con la quarta parte de il ritorno di Wally West. Per molti versi affine con il precedente Cyborg. Wally deve riconquistare il suo mondo, ma più si impegna più Kadabra lo colpisce. E lo provoca, puntando ai suoi punti deboli che ben conosce, a differenza di Wally che non ha la minima idea di chi sia.

Ho parlato di affinità, due personaggi giovani e dal grande potere si ritrovano in una situazione in cui il loro mondo sta cadendo a pezzi, con qualcuno che si intromette nei loro affari personali. Con Cyborg si tratta della sua famiglia, per Wally i suoi amici e il suo grande amore Linda. Il loro modo di reagire ci mostra il personaggio nel profondo.


Comments are closed.

Caricando...