#RWLion – Wonder Woman / Year One: Part Four

Luigi De Meo

Rucka riprende il filone narrativo in cui rivisita le origini di Wonder Woman. Dopo essere arrivata nel mondo degli uomini con Steve Trevor e aver fatto la conoscenza di Etta e Barbara Ann Minerva (la futura Cheetah del cui passato abbiamo letto nei numeri precedenti) Diana riceve in sogno i doni degli antichi Dei olimpici che le permetteranno di diventare una paladina dell’umanità.

Proprio di come utilizza questi doni, e della sua prima uscita da supereroe, parla questo albo: e la prima esperienza nel mondo reale, su idea di Trevor, è una terapia shock per la principessa amazzone: i suoi nuovi amici la portano in un supermercato multipiano.
Non a caso, visto che non esiste esempio migliore per mostrare la società consumistica e spendacciona in cui la nostra eroina viene catapultata (in perfetto contrasto con l’armonia e l’equilibrio di Themiscyra).
E non è neppure un caso che i primi cattivi che Diana affronti siano dei terroristi che sparano all’impazzata sulla folla. Oltre a far entrare il mondo reale nel mondo disegnato da Nicola Scott, Rucka ne approfitta per introdurre l’antagonista di questo story arc: il gruppo Sear.

 

 


Comments are closed.

Caricando...