#saldaPress / American Monster di Brian Azzarello e Juan Doe

Evidente è l’intenzione di saldaPress di portare in Italia quel mondo di pubblicazioni americane che si discostano dalle solite letture Marvel e DC. Letture più reali, più autoriali, portando con sé uno spaccato della società americana di questo secolo. Lo abbiamo potuto vedere in primis con Robert Kirkman e le sue magnifiche opere: The Walking Dead ed Invincible. Ma anche dalle sue più recenti creature: Outcast e Demonic.

In questo caso, torniamo a parlare di AfterShock Comics. Una delle realtà emergenti dell’editoria a fumetti americana. Creata da Mile Marts, ex Executive Editor Marvel Comics, e Joe Pruett di Caliber Comics. Tra le sue pubblicazioni incontriamo titoli di autori come Paul Jenkins (Replica), Garth Ennis, Mark WaidAmanda Conner, Warren Ellis e, per l’appunto, Brian Azzarello. Autore che di certo non ha bisogno di presentazioni. Scrittore di un caposaldo del genere crime come 100 Bullets oltre che di Batman, in svariate occasioni anche in coppia con il leggendario Frank Miller (Dark Knight III: The Master Race) e della superba gestione New 52 di Wonder Woman.

In quella che potrebbe essere una cittadina qualsiasi del midwest americano arriva un uomo gigantesco dal volto rosso acceso ed orribilmente sfigurato. L’energumeno attira la curiosità dei cittadini, tutti un po’ diffidenti. Scopriremo in seguito che quell’uomo si chiama Theo Montclare ed è legato alla cittadina anche se nessuno lo riconosce. Lui appartiene a quel luogo. E ha un compito da portare a termine.

Con questo primo volume l’autore si concentra nel costruire un microcosmo particolareggiato di personaggi tutti in qualche modo legati l’uno all’altro. Sullo sfondo una provincia americana post-moderna al cui centro c’è la figura dello “straniero” il cui passato viene a poco a poco rivelato. Sono fin da subito palesi le ispirazioni di Brian Azzarello. Così come in Frankenstein, anche qui incontriamo un essere denso di dilemmi interiori. In contrasto con la ricerca di pura vendetta e di una risposta più profonda ai suoi dubbi esistenziali. 

A differenza della creatura di Mary Shelley, però, Theo non ci ispira alcuna pietà, nessun tipo di empatia. Nemmeno quando veniamo a conoscenza del suo passato e del suo ruolo di vittima. Proprio come la guerra da cui è reduce e che ha avviato questa mutazione, Montclare è una creatura di pura malvagità, senza pietà o compassione verso gli uomini.

Le situazioni migliori del volume, però, le troviamo con il gruppo di ragazzi di cui la giovane Snow fa parte, la quale potrebbe, nel futuro della serie, avere un ruolo più importante. 

Per ora questo giovane gruppo si limita a guardare gli adulti combinare casini e ammazzarsi tra loro. Ma in questo modo lo sceneggiatore ci offre uno spaccato della gioventù americana. Fieramente pigra e nullafacente, con interminabili chiacchiere semi-impegnate che non portano mai a niente. Snow è una classica bad girl triste e arrabbiata, un personaggio che in questi primi numeri viene però solamente accennato.

Il disegnatore si impegna a rappresentare l’inquietante imponenza del protagonista sugli altri personaggi che risultano così molto più piccoli. Lo fa sfruttando la statura del personaggio, scegliendo di inquadrarlo quasi sempre dal basso o dall’alto delle sue spalle, ponendolo quindi in ogni vignetta come colui che controlla la scena. Per quanto la costruzione della tavola sia ben studiata e calibrata, i disegni di Juan Doe hanno uno stile abbozzato e dall’effetto poco definito che forse non si adatta perfettamente alle vicende che Azzarello vuole raccontare.

 

 

 

E’ difficile sbilanciarsi in un giudizio su un volume del genere. Si può dire che sia solo un prologo di quello che in seguito verrà. In questi cinque numeri l’autore ci fa conoscere soprattutto le ambientazioni e i legami fra i personaggi che però rimangono ancora solo appena accennati. Le premesse sono però davvero valide e ci si aspetta un proseguimento degno del nome dell’autore.

Titolo: American Monster vol. 1 (HARD COVER)
Autore: Brian Azzarello, Juan Doe
Collana: Fuori Collana
ISBN: 9788869192838
Dati: 16,8 x 25,6, 120 pp., col., cartonato
Disponibilità: Disponibile
Prezzo di copertina: 19,90€

 

 


Comments are closed.

Caricando...