#saldaPress / Injection vol. 1 – Recensione

Fabrizio Mancini

Scienza e folclore, apparentemente due mondi incompatibili. Warren Ellis però può riuscire a modellarli e farli combaciare.

Al centro si trova Maria Kilbride, una fervente scienziata scossa da qualcosa di scientificamente inspiegabile.

Insieme a lei gli attori che fanno parte di questa storia sembrano tessere la trama del proprio destino, anzi è proprio la loro volontà di crearne uno migliore che li porta verso l’ineluttabilità di uno scenario imprevedibile e terrificante. Tutto questo è Injection, o , l’Inoculazione.

Ellis dosa bene la narrazione, centellinandone le informazioni con oculati flashback e alzando l’interesse e la curiosità di questo mondo che incrocia esoterismo e tecnologia.

I personaggi sono ben delineati seppur con una dose onesta di stereotipi, ognuno maestro del proprio campo, c’è perfino uno pseudo-stregone che assomiglia a Constantine.

I disegni sono semplici e realistici, ma non per questo leggeri, merito del ben collaudato Declan Shalvey, che ha già combattuto al fianco dello sceneggiatore in Moon Knight. Il peso del suo tratto si sente nei volti dei personaggi, sopratutto di Maria, che farebbe paura ad un cadavere.

I colori leggeri e poco profondi di Jordie Bellaire, per nulla invasi da un’inchiostrazione essenziale, sembrano pastelli che creano una patina sul mondo di falsa tranquillità, nascondendo il tratto duro e squadrato del disegno di Shalvey.

Ancora una volta saldaPress ci consegna un’altra inquietante serie Image, che parla delle curiosità dell’uomo, del suo giocare a fare dio sulla natura, e che continua a perdere perché troppo incapace di comprendere la sua posizione.

Insomma, sapete cosa fare il 14 Ottobre.

Injection vol. 1
Titolo: Injection vol. 1
:
Autore: Warren Ellis, Declan Shalvey
Collana: Fuori collana
ISBN: 978-88-6919-207-4
Dati: 2016, 16,8×25,6, B+al, 120 pp., brossurato, a colori
:
Disponibilità: In Stock
Prezzo di copertina: 14,90€

Comments are closed.

Caricando...