#saldaPress / Invincible #34 – La recensione

Redazione Geek Area

Chiusa la spettacolare e sanguinante guerra con Conquest (QUI la nostra recensione), l’universo di Invincible volta pagina e va dritto nello spazio per ripescare un punto insospeso nella storia di Mark Grayson.

Un paio di mesi fa abbiamo lasciato Omni-Man, Padre di Mark, e Allen l’alieno soli nello spazio (precisamente nel numero 28) che ci hanno lasciato una sconcertante verità.

I due liberi dal carcere e dalle guardie viltrumite si recano alla Coalizione dei Pianeti (un po’ la Ribellione in stile Star Wars) per raccontare tutta le verità su Viltrum (Pianeta natale di Omni-Man e Invincible).

Robert Kirkman, sceneggiatore della serie, riprende quel momento e quella verità che erano state lasciate insospeso e mostra come tutto quello che è avvenuto nella serie anche i più piccoli dettagli, siano importantissimi mostrandoci, in questo numero, il perché.

Come nella famosa saga scritta da J.K. Rowling, Kirkman va a ripescare in tutto quello che ha scritto in passato per portarci in un nuovo e avvincente capitolo e dare senso anche alle frasi che tempo fa sembravano di circostanza aprendo quindi un nuovo scontro per Invincible, anche se questo numero si basa principalmente sul padre e sulla sua storia.

Un capitolo che è un passaggio importante tra l’ormai finita guerra che ha coinvolto tutti gli eroi della Terra e l’alba di uno scontro epocale che avrà bisogno di tutti gli eroi più di prima.

Punto importante di questo numero è il ritorno ai disegni del co-creatore della serie Cory Walker che ritorna dopo tanto tempo sulle pagina della propria creatura.

Chiude la testata come già da diversi mesi un altro eroe Image, Brit, costretto a combattere con il Brit malvagio di un’altra dimensione in una storia che sta entrando sempre di più in una lotta folle e aggressiva.

L’albo di Invincible lo trovate in edicola e in fumetteria edito da Saldapress al prezzo di 3,90 euro.


Comments are closed.

Caricando...