#SaldaPress / Invincible #41 – La recensione

Simone Lastilla

Dopo lo sconcertante e inatteso finale della guerra viltrumita dello scorso numero (QUI la nostra recensione), Invicible è tornato finalmente sulla Terra.

Mark si ritrova nelle sue vicende abitudinali che ormai sono diventate una semplice passeggiata dopo tutto quello che ha visto e combattuto.

Ma i problemi sono sempre dietro l’angolo per il nostro eroe, da una parte il continuo malessere di Eve a cui Mark non riesce a dare una spiegazione e dall’altra un vecchio nemico visto un paio di numeri fa sta per fare il suo ritorno, nota dolente anche la decisione presa dalla madre di Mark che porterà un ulteriore crescita a livello umano e maggiori responsabilità.

Non un semplice numero questo perché le due situazioni sopracitate porteranno grosse sofferenze nella vita di Invincible.

Robert Kirkman, sceneggiatore e co-creatore della serie, da due pugni nello stomaco del lettore colpendo la sensibilità di esso e provocando un vero e proprio dramma, stupendo ancora una volta e commuovendo per quello che ha deciso nelle pagine di questo fumetto.

Si affronteranno, inoltre, temi seri e attuali che però non stiamo qui a svelarvi.

Come sempre il disegnatore Ryan Ottley fa un lavoro eccelso sulle pagine del miglior fumetto di supereroi dell’universo, con delle tavole che rappresentano sempre al meglio le vicende del supereroe.

Un numero davvero speciale, diverso dai precedenti ma di una grande intensità emotiva che vi coinvolgerà a pieno in queste nuove vicende.

Chiude la testata, il finale della guerra di Tech Jacket contro i Kresh. Anche qui un numero altamente spettacolare e adrenalinico con tanta suspense nel finale.

Invincible lo trovate in edicola e in fumetteria ogni mese edito da SaldaPress al prezzo di 3,90 euro.

Buona lettura.


Comments are closed.