#saldaPress / Invincible #44 – Recensione

Redazione Geek Area

Dopo la scioccante decisione presa da Mark nello scorso numero, prendiamo una pausa dal pianeta Terra e lanciamoci nello spazio profondo con Omni-Man, Allen e Oliver. Dopo esser riuscito a recuperare il rapporto con la moglie Debbie, Omni-Man si dirige sul pianeta Talescria per iniziare una nuova vita al fianco del figlio Oliver e dell’amico Allen. Purtroppo però, il benvenuto sarà anche troppo caloroso. Allen ha infatti preso di mira la Terra, decidendo di utilizzare un’importante arma di distruzione di massa per eliminare la minaccia viltrumita una volta per tutte. Niente e nessuno sembra potergli fare cambiare idea. Il confronto con Omni-Man è inevitabile. Il tradimento di una persona a lui vicina sarà decisivo per l’esito dello scontro.

I tasselli del puzzle si stanno piano piano abilmente posizionando per dar vita a quella che sarà la saga forse più distruttiva e struggente dell’intero universo Invincible. Lo scontro con i Viltrumiti sembra sempre più alle porte. L’equilibrio è fragile ed Allen potrebbe divenire il responsabile dell’annichilimento dell’intera razza terrestre. L’ultima speranza di farlo ragionare sembra essere rimasta Mark, che, come sappiamo, ha dei progetti molto chiari per il futuro del suo pianeta. A rendere ancora più espressiva la tensione che regna in questo e nel prossimo numero ci pensa Cory Walker, co-creatore della serie.

Ci si presentano dunque due scenari colmi di punti interrogativi. La Terra, con Mark e Dinosaurus braccati da Cecil, ritenuti nemici pubblici; Talescria, con Allen deciso a portare a termine il suo piano. Come si risolveranno le questioni sui due fronti?

Lo Stupefacente Wolf-Man #13

Dopo l’uscita del primo volume dedicato all’Uomo Lupo (trovate la recensione qui), Gary Hampton torna sulle pagine di Invincible con un nuovo arco narrativo. Dopo l’assassinio della moglie, è più deciso che mai a trovare il vero responsabile ed a fargliela pagare cara. Maturato e oramai divenuto un esperto nella gestione dei propri poteri, se la dovrà vedere con l’Agente Invincible che non esiterà a mettergli i bastoni tra le ruote.

Wolf-Man è però anche una storia di importanti dinamiche famigliari. Il rapporto tra Gary e sua figlia Chloe è oramai spezzato, portando quest’ultima su una via molto oscura e totalmente inaspettata che si mostra nel cliffhanger finale del numero. Il tratto deciso e pulito di Jason Howard riprende la necessaria dinamicità e frenesia che dovrebbe caratterizzare una storia del genere.

 

 

 

Appuntamento al mese prossimo con Invincible #45!

 

 


Comments are closed.

Caricando...