#Netflix / Star Trek: Discovery s01e05

Davide La Rosa
[SPOILER]

 

Mi siedo alla scrivania; mentre il PC si accende apro un pacchetto di lombrichi gommosi alla frutta; carico Netflix; guardo la lista delle serie e digito su Star Trek. Il nuovo episodio, leggo, si intitola “Scegli il tuo dolore”; dico “Ok” e schiaccio PLAY.

Ho scelto il mio dolore.

La puntata è un continuo fare occhiolini (totalmente gratuiti) ai fan della serie classica, tipo il sottoscritto. Solo che io non mi faccio corrompere da quello che fanno vedere (e che a breve vi dirò)… se mi avessero messo McCoy o Gary Seven, devo essere sincero, avrei vacillato. Ma non è questo il caso.

Cosa succede?
In pratica Lorca, il capitano, è in una stazione orbitante e ha dei problemi con gli ammiragli. Riparte con una navetta, per tornare sulla Discovery. E qui vedi il tizio che sta guidando la navetta e dici: “Questo qui ha la classica faccia di uno che muore subito”, ma poi ti rendi conto che stanno su una navetta fuori da una stazione spaziale, cosa può succedergli? Tempo 3 secondi e arrivano i Klingon con un incrociatore (o quello che è), rapiscono il capitano e uccidono il tizio alla guida la navetta.

Intanto sulla Discovery si parla del fatto che il tardigrado navigatore, a furia di infilargli spuntoni nel petto, magari muore. E lo capiscono perché il bacarozzo gigante pare un po’ triste. Devono capire come sostituirlo. Ma Raimondo Vianello, nel ruolo di facente funzioni di capitano, è irremovibile: chi se ne frega della vita del bacarozzo, dobbiamo salvare il capitano, quindi accendete il motore a spore.

Sulla nave Klingon arriva la prima strizzata d’occhio a noi fan della serie classica: nelle Regie prigioni klingoniane c’è MUDD, vecchia conoscenza di Kirk e compagni (leggete QUI se non lo ricordate). Mudd lo vedremo per mezza puntata e continuerà a fare rimandi alla serie classica (tipo citare un miliardo di volte la moglie Stella).

La Discovery fa il salto (sì, è Star Trek, ma fanno i salti come in “Battlestar galactica”). E il bacarozzo perde acqua da tutte le giunture del suo corpo e si chiude a bozzolo. Ora come faranno a scappare dallo spazio Klingon?

Non succede niente di che, a parte che citano il capitano Pike e Archer con una scusa del tutto banale (tipo che Raimondo Vianello chiede al computer di fare un paragone tra le sue doti da capitano e quelle dei capitani famosi… senza senso ‘sta cosa). Anche qui: solo per fare strizzate d’occhio ai fan.

Ve la faccio breve: Lorca scappa insieme a un altro prigioniero (un tenente di un’altra astronave terrestre) e lascia lì Mudd, perché si è venduto ai Klingon. Lorca scappa rubando, non si capisce come, un IMBARAZZANTE velivolo Klingon che sembra questa cosa qui.

GIURO!

La Discovery recupera Lorca, fanno il salto, ma al posto del tardigrado usano il capo della sala macchine (pare che gli umani abbiano il DNA come quello dei tardigradi… io bo). Liberano il tardigrado nello spazio che si riprende e fugge via. Fine.

Ah no, ancora un paio di cose. Scopriamo che il capo della sala macchine ha una storia con il dottore (questo è positivo, almeno trattano tematiche LGBT). E nel finale, l’ultima strizzata d’occhio a noi nerd. O almeno: credo che lo sia. Il tenente si sta guardando allo specchio, si gira e se ne va. Ma l’immagine nello specchio resta lì e si muove per conto suo. Delle due, una: o è una citazione al finale della seconda stagione di Twin Peaks o stiamo per vedere l’universo specchio, quello dove è tutto l’opposto del nostro universo (ricordate la serie classica? C’era Kirk cattivo; McCoy cattivo; Salvini intelligente ecc).

Finito… anzi no! Un momento!

A un certo punto della puntata ci spiegano bene come funziona il motore a spore (ovvero a funghi). In pratica l’universo subatomico è un’enorme rete di funghi, il tardigrado capta questi funghi per mangiarseli e così sposta l’astronave in una data coordinata. Ora ditemi: con quale animo, io, posso mangiarmi ancora il risotto con i porcini? Potrebbe, da un momento all’altro, materializzarsi un’astronave nel piatto.

Cosa mi è piaciuto di questa puntata di Star Trek? Senza dubbio i miei lombrichi gommosi alla frutta.


Comments are closed.

Caricando...