#StarComics / 20.000 leghe sotto i mari – Recensione

Redazione Geek Area

La fantascienza è una delle letture fondamentali per un ragazzino, perché lo aiuta a sviluppare l’immaginazione che lo porterà oltre i limiti imposti dal mondo reale. Questo genere letterario, quando procede di pari passo con l’avventura, può offrire spuntiincredibili alla mente di chi fa fatica a riconoscersi nella realtà che lo circonda. Uno dei più grandi autori di storie fantastiche che hanno spalancato le porte all’immaginazione è Jules Verne, con le sue avventure ricche di spunti immaginifici.

Mauro Uzzeo, Francesco Francini, Fernando Proietti e Valerio Befani sono gli autori della trasposizione a fumetti di Ventimila leghe sotto i mari, romanzo tra i più conosciuti dell’autore francese, scritto nella seconda metà del XIX secolo. Dal loro lavoro traspaiono i contenuti e i toni dell’edizione originale, sottolineando particolarmente l’aspetto legato all’avventura e alla sete di conoscenza.

Il motore della storia ha le sue radici nelle parole del Professor Pierre Aronnax, che annoterà nel suo diario tutte le esperienze formidabili che vivrà a bordo del Nautilus (sotto il diretto comando del Capitano Nemo). Gli autori del volume edito da Star Comics (della collana I maestri dell’avventura, presentata da Roberto Recchioni dopo il successo de I maestri dell’orrore) concentrano il loro sguardo proprio sul racconto del naturalista, che vivrà queste avventure in compagnia del suo cameriere Conseil e del fiociniere Ned Land.

Come nel romanzo, il tema alla base della storia è in bilico tra il bisogno di libertà e la volontà di esplorare un nuovo mondo. Le visioni immaginifiche di Verne vengono tradotte in segni tangibili che fanno percepire pienamente il Sublime (nell’accezione pittorica ottocentesca del termine) suscitato dalle ambientazioni, il peso emotivo dell’esperienza nei volti dei protagonisti e l’immensità dell’oceano attorno a loro, una volta chiusi nel sottomarino. Più i superstiti del naufragio desiderano la libertà, più la catabasi verso il male e l’oblio di Nemo procede inarrestabile, culminando nel Maelstorm.

Una riscrittura a fumetti molto interessante di un classico senza tempo. Il volume, inoltre, è impreziosito da una prefazione e una postfazione (firmate rispettivamente da Recchioni e Uzzeo) che calano perfettamente il lettore nell’atmosfera contemporanea all’autore, forndendogli preziosi spunti di riflessione sulla storia e sulla realtà.

20.000 Leghe sotto i mari

di Mauro Uzzeo, Francesco Francini, Valerio Befani e Fernando Proietti

Uno dietro l’altro, i velieri al servizio delle più prestigiose compagnie navali del globo segnalano l’avvistamento di un cetaceo di colossali dimensioni. Quando l’animale inizia a colpire col preciso scopo di affondare e distruggere, nell’opinione pubblica inizia a farsi strada l’ipotesi che il mostruoso kraken delle mitologie esista veramente…

SCHEDA TECNICA

Formato: 17 x 21,5 cm

Pagine: 112, b/n

Prezzo: € 14,00

I quattro volumi della collana I maestri dell’avventura saranno presentati alla Star Shop di Perugia il 10 dicembre 2016. Alla presentazione, organizzata da Geek Area, Edizioni Star Comics e Star Shop, saranno presenti tutti gli autori e il curatore della collezione.


Comments are closed.

Caricando...