#StarWars / Il Ritardo della Forza

Daniele D'urso

Nella giornata di ieri la LucasFilm ha rilasciato con una nota sul suo sito ufficiale che la data d‘uscita dell’ottavo episodio di Star Wars, previsto  inizialmente nel mese di maggio del 2017, come di tradizione per ogni pellicola del franchising, (N.D. The Force Awakens è stato l’unico della saga ad uscire nel periodo invernale….fino ad ora) verrà posticipata di sette mesi, il nuovo capitolo quindi vedrà luce nel dicembre dello stesso anno.

Lo spostamento però non è da implicare ad un ritardo nella tabella di marcia della produzione, come tutti inizialmente avevano pensato per via dell’enorme mole di lavoro che invece sta rispettando i piani come da programma, con i primi script già pronti tra un mese a Londra cominceranno le riprese del nuovo capitolo. Ma bensì per via del fatto che Episodio 7 uscito nel mese di dicembre a battuto qualsiasi record al botteghino diventando il film più visto della storia d’America. Su questa scia di successo la Disney che detiene i diritti di tutto l’universo creato da George Lucas, ha furbamente invertito il tradizionale appuntamento primaverile con le vacanze invernali.

Il prossimo episodio come già annunciato vedrà l’avvicendamento nella cabina di regia, J.J.Abrams che lascerà a malincuore il posto al collega Rian Johnson regista che ha raggiunto il successo per il film Looper con Bruce Willis e Joseph Gordon-Lewitt, mentre il cast del precedente film è stato completamente promosso con l’aggiunta di Benicio Del Toro probabilmente come antagonista ambiguo della pellicola, e una nuova attrice da affiancare a John Boyega, in un ruolo ancora da rivelare.

Quando è mamma Disney a decidere nessuno può dissentire, nemmeno la Forza.


Comments are closed.