#Tunué / Demone Dentro di Mattia Iacono

Mirko Tommasino

Prima di iniziare a scrivere questa recensione ho dovuto prendere il respiro miliardi di volte: una per ogni anima di questa terra. Perchè ciò che ho letto tra le pagine di Demone Dentro, è qualcosa che scava a fondo nell’animo umano.

Edito da Tunué nella collana Prospero’s BooksDemone dentro di Mattia Iacono è una narrazione sospesa tra mille silenzi. Silenzi di imbarazzo, silenzi di dolore, silenzi visivi, silenzi di.. nulla. L’autore racconta la storia di due uomini uniti sotto l’ombra dello stesso Demone gargantuesco: la vita quotidiana. Il nodo gordiano dove si incontrano le vite di Wantoo ed Ulisse è un libro, di cui è possibile leggere alcuni stralci all’interno del fumetto. Si tratta di un testo che non rassicura, che non protegge e non fa sentire il lettore a proprio agio; una spallata che fa scivolare i due protagonisti (e i lettori del fumetto) al di fuori della loro comfort zone nel modo più brutale possibile: conducendoli all’Isola Maledetta, dove dimorano i Demoni.

Chi sono i Demoni? Sono il muscolo contratto delle spalle, che ci fa tenere la testa costantemente china in avanti. Quel peso invisibile tra testa e cuore che non riusciamo a mandar via. Sono la nostra compagna che non ci capisce, i nostri colleghi che non ci rispettano e tutte le paure che, giorno dopo giorno, condizionano la nostra esistenza. Seguono ogni nostro passo, dimostrando in ogni occasione possibile che la frustrazione è il loro cibo preferito. All’isola ci si arriva in due, perché evidentemente è così che deve essere. Ogni domanda che potremmo porci su questa scelta dell’autore dopo la lettura, non potrebbe portare a risposta diversa da quella fornita dal fumetto: si tratta di una combinazione di due viaggi solitari. Durante la lettura del volume conosceremo sempre più a fondo le vite dei due protagonisti, rappresentati entrambi con un’onestà disarmante, sottolineando senza mezzi termini i loro momenti di maggiore pena.

Chi sostiene ogni giorno il peso di questi Demoni è conscio che, prima o poi, verrà il momento di affrontarli. Puoi lasciare che ti orbitino attorno per giorni o per anni, ma non potrai mai evitare la collisione. Durante la storia entrambi gli uomini si troveranno spesso in loro compagnia, ma solo in un momento li vedranno per quel che sono, lasciando per terra impronte verso un sentiero che offre spazio a un solo cammino.

Cosa accade quando il Demone scende dalla tua spalla e si pone davanti al tuo viso?


Comments are closed.