#UnaSeriediSfortunatiEventi / Un infausto inizio: Parte 1

Fabrizio Mancini

I giovani e incredibili fratelli Violet, Klaus e Sunny Baudelaire perdono casa e genitori in un incendio. Il Signor Poe della banca si occupa di dar loro la notizia e di portarli al loro nuovo tutore, un famoso attore sconosciuto, il Conte Olaf, che non desidera altro che possedere la loro enorme eredità, che però non potrà essere usata finché Violet, la più grande, non sarà maggiorenne.
L’inizio gioca molto sul presentare una storia triste, malinconica, da non guardare. La sigla stessa ci esorta a guardare altrove.
È tutto molto surreale, com’è giusto che sia, il mondo intorno a loro e le persone sono estremamente particolari. Nonostante sia solo la prima puntata, e i personaggi introdotti siano ancora pochi, si avverte un sentore di incapacità di comprendere la propria situazione, per tutti.
Il conte Olaf di Neil Patrick Harris appare acerbo, difficile il paragone con Jim Carrey nello stesso ruolo ben 13 anni fa (cosa? È passato così tanto? Già), la voce italiana probabilmente non aiuta a differenza di quella originale che lo rende decisamente più credibile.
Il conte spazia da molti momenti di buffa malvagità euforica a rari picchi di vera cattiveria.
In fondo è solo la prima puntata, e le premesse che lascino pensare ad un altro valido prodotto Netflix ci sono tutte.
I personaggi sono difatti tutti ben caratterizzati, dai giovani protagonisti e il perfido antagonista, a personaggi secondari come il signor Poe o il giudice Strauss.
Gli effetti visivi non sono dei migliori, e visto che molto è gestito in questo modo, come ad esempio parte della scenografia, il risultato ne risente.
Ovviamente impossibile giudicare una serie di sfortunati eventi con solo il primo di sfortunato evento. Ma il Narratore, un personaggio ancora senza identità che appare in tutta la puntata raccontandoci al passato le vicende dei fratelli Baudelaire, promette sfortuna ovunque.
Produttore esecutivo della serie e regista della prima puntata è Barry Sonnenfield, che i più accorti ricorderanno per la trilogia di Men In Black.

Tutte le puntate sono disponibile da oggi su Netflix.


Comments are closed.