#saldaPress / Aliens #10 : Dead Orbit 1/2 – Recensione

Fabrizio Mancini

Aliens #10 inaugura una nuova miniserie, quella che probabilmente è la più recente dell’AlienVerse: Dead Orbit. Autore totale è James Strokoe, storia, disegni, colori, lettering originale e copertine, tutte dalla stessa mano, e questa compattezza vi assicuro che esce fuori.

Intanto un plauso per il suo tratto, direttamente ereditato dal più classico Moebius. So che per molti potrebbe essere un commento blasfemo, ma la stessa ricerca nel dettaglio minuzioso, mantenedo però gli spazi larghi ottenendo un ampio respiro, hanno nel maestro francese il grande capostipite.

A staccare completamente sono i volti. Che ricordano piuttosto delle maschere giapponesi, come quando nei vecchi anime si mostrano i cattivi, tutti con dei volti brutti e accigliati. Volti deformati per degli “operai” spaziali, dopotutto chi ha detto che i protagonisti debbano essere tutti belli?

La storia si muove tra vari flashback in cui scopriamo gli eventi che hanno coinvolto la stazione di rifornimento Sfacteria e di quello che sembrerebbe essere l’unico sopravvissuto umano Wascylewski. La trama si struttura su di una situazione classica da Aliens. Una nave spaziale viene avvistata dall’equipaggio, nave che sembra avere un’aria decisamente strana.

Eppure il racconto parallelo, con la linea temporale alternata, rende più scorrevole la lettura, senza dover attendere quel prevedibile momento in cui avvengono le “solite cose da Aliens”, ovvero come ogni storia di questo genere parte realmente, xenomorfo o meno. Quelle scene che spesso osserviamo con un pensiero da “so cosa succederà ora”, viene rivoltato e trasformato in una curiosità, nonostante possano ancora essere date per scontate.

Nelle scene d’azione, le sequenze sono serrate, con un ritmo incalzante, ma estremamente chiaro e semplice. James Strokoe è un narratore eccellente, che conquisterà la vostra attenzione fin da subito, tenendovi in stallo fino all’ultima pagina. Appuntamento al 23 Febbraio per gli ultimi due capitoli di Aliens: Dead Orbit.


Comments are closed.