#Tunué / Guni di Tauro e Karicola – Recensione

Fabrizio Mancini

Guni è il secondo lavoro per Tunué di Tauro (Antonio Silvestri), e Karicola (Chiara Colagrande). Dopo Claire e Malù, proseguono un sodalizio lavorativo che personalmente spero di rivedere spesso.

Come il precedente lavoro, Guni fa parte della collana Tipitondi, ma questo non significa mai che si tratti di libri esclusivamente per bambini.

Ovviamente la storia è molto più indirizzata a loro.

Nel mirabolante mondo di Sfera, vivono degli esseri magici, i Gudlak, che diventeranno una sorta di guida invisibile e custode degli esseri umani, indirizzandoli verso la loro strada. Notato bene come si chiamano? Gud – lak, good luck.

Ma prima di poter raggiungere il loro umano, devono passare per un solido addestramento con uno dei Saggi. Guni è uno degli apprendisti Gudlak, un piccolo unicorno un po’ troppo egocentrico. Con lui ci sono l’uccellino sapientone Delpi (non è perfetto questo nome?), il timoroso tigrotto Corrado e la tosta sirena Printil. Insieme scopriranno il valore di un lavoro di squadra fondato sull’amicizia.

Non a caso il lavoro di squadra tra amici è il fulcro della storia. Tauro e Karicola, colleghi e amici, lavorano come un autore solo. La compattezza tra testo e disegno si sentono nella scorrevolezza di simpatiche scenette su tavole dinamiche.

La semplicità dei testi di Tauro è perfetta per il target, e costruisce una dinamica di eventi accurata, fondandosi su un viaggio dell’eroe che affronta prove sempre di maggiore difficoltà. Ma se gli archetipi possono essere previsti anche da chi non sa dove la drammaturgia sia di casa, è il come e il chi che vi appassioneranno.

Non è da meno Karicola che usa uno stile e una regia totalmente diversi e innovativi rispetto a Claire e Malù, ma sempre riconoscibile. I suoi disegni sono di un magnetismo irresistibile che oltre a trascinare i più piccoli, renderanno bambini anche gli adulti.

E proprio per i più grandicelli ci sono valanghe di gustosissime citazioni, che se siete cresciuti con la giusta dose di cultura nerd/pop vi faranno sciogliere, soprattutto nelle ultime pagine del fumetto.

Guni è un volume imprescindibile per il target 7+, per fattura e significato, aspettando che arrivi magari una bella serie.

[amazon_link asins=’8867901907,8893360144,8867901664,8867902520′ template=’ProductCarousel’ store=’geekare-21′ marketplace=’IT’ link_id=’c1c32077-47ea-11e8-ad6a-d7fe9f272fb4′]


Comments are closed.