#WaltDisney / X-Men, Fantastici Quattro e Deadpool nel Marvel Cinematic Universe

Matteo Gatta

Dopo settimane di tanti e differenti rumors, The Walt Disney Co. ha finalmente concluso per la cifra di $ 52,4 miliardi un’accordo per acquisire la maggior parte della 21st Century Fox, inclusi i film e i prodotti televisivi.

E’ stato annunciato questa mattina che l’accordo “offre alla Disney l’opportunità di riunire sotto lo stesso tetto X-Men, Fantastici Quattro e Deadpool con la famiglia del Marvel Cinematic Universe e creare mondi più ricchi di personaggi e storie interconnesse che il pubblico ha dimostrato di amare”.

L’accordo, inoltre, darebbe anche a Disney le reti di intrattenimento via cavo di Fox, come FX Networks e National Geographic, le attività televisive internazionali e il 30 per cento degli interessi su Hulu.

Prima che l’acquisizione sia completata, Fox trasferirà la rete Fox Broadcasting e le stazioni locali, Fox News, Fox Business Network, FS1, FS2 e Big Ten Network in una nuova società.

L’acquisto degli asset di Fox è solo l’ultimo di una serie di importanti acquisizioni da parte della Disney, fra i quali troviamo nel 2006 la Pixar, e passando nel 2009 con Marvel e nel arrivando nel 2012 con Lucasfilm. Compreso il debito, che Disney assumerà, l’accordo è valutato alla cifra di $ 66 miliardi.

“L’acquisizione di questa straordinaria collezione di aziende dalla 21st Century Fox riflette la crescente domanda da parte dei consumatori di una ricca diversità di esperienze di intrattenimento più avvincenti, accessibili e convenienti che mai”, ha dichiarato in un comunicato il presidente e CEO della Disney Robert A. Iger. “Siamo onorati e grati che Rupert Murdoch ci ha affidato il futuro delle aziende a cui ha lavorato per tutta la vita, e siamo entusiasti di questa straordinaria opportunità di aumentare in modo significativo il nostro portfolio di franchise e contenuti di marca amati, per migliorare notevolmente le nostre crescenti offerte dirette ai consumatori. L’accordo amplierà inoltre la nostra portata internazionale, consentendoci di offrire storie di livello mondiale e piattaforme di distribuzione innovative a più consumatori nei mercati chiave di tutto il mondo. ”

Iger, che è stato CEO della Disney dal 2005, continuerà in quella posizione fino al 2021.

Oltre agli X-Men, Deadpool e ai Fantastici Quattro, l’annuncio della Disney cita l’aggiunta al suo portfolio di Avatar di James Cameron, che già gode della presenza al Disney Kingdom Animal Park al Walt Disney World Resort e ai Simpson.

Ulteriori dettagli sono attesi durante una conferenza di prima mattina con gli investitori Disney.

Fonte: CBR.com

 

 


Comments are closed.